Domenica 10 aprile 2016, h. 21.30

10/04/2016 12:01
11/04/2016 08:01
Europe/Rome

Znort 2016 presenta:
Ursula Rucker con Mirko Signorile e Marco Messina (99 Posse)
@Zo Centro Culture Contemporanee, Piazzale Asia, 6

Ursula Rucker parla senza mezzi termini, esprimendo vari personali punti di vista e verità con una precisione che taglia l'acciaio. Ursula Rucker è poesia pura, sensualità e critica sociale pungente, fondendo in maniera originale hip hop, funk e ritmi rarefatti.
Prendendo a calci i luoghi comuni su qualsiasi argomento dalla condizione femminile alla schiavitù, all'amore, al sessismo, politica e altro, Ursula Rucker ridefinisce lo stile musicale della black poetry con la sua tipica urgenza socio-politica e la sua dolcezza nel "cantare parlando".
Le sue storie ritmiche di lotta e sofferenza hanno un carattere confidenziale, non sono mai prediche. Ursula Rucker ha scioccato le platee internazionali da Tokyo a Città del Capo accanto a gente come Gill Scott-Heron, Mos Def, Macy Gray e la grande Nina Simone. Il suo album di debutto è "Supa Sista" su K7 label nel 2001. Segue "Silver and Lead" nel 2003 con l'apporto di vari produttori. Il terzo album è "Ma'at Mama", sempre su K7 nel 2006. A fine 2008 è il momento di "Ruckus Soundsysdom", realizzato con un team di geniali produttori fra cui King Britt e Rich Medina. Nel 2011 è uscito l'album "She Said".

Nel 2016 ha collaborato con il pianista pugliese Mirko Signorile e Marco Messina dei 99 POSSE per il brano “Breathing”, che anticipa il loro disco elettro-jazz “Banaba“, in prossima uscita nella primavera 2016 per Auand Records.